Love My Dentist
Da 20 anni di esperienza odontoiatrica,
la prima rete di professionisti bresciani

prestazioni > Implantologia e protesi fissa


Che cosa sono le protesi fisse e gli impianti
Cosa fare quando i denti non ci sono più? Possiamo ricorrere alle protesi fisse:

- capsule o corone
(nel caso di un solo dente mancante)
-ponti (se i denti mancanti sono più di uno)
.

La caratteristica più importante di capsule  e  ponti  è la loro fissità, cioè l'impossibilità della loro rimozione, essendo essi fissati ai denti rimanenti, per mezzo di cementi.
Per sostenere le protesi fisse possiamo ricorrere all’implantologia, una tecnica ormai consolidata e  altamente garantibile che permette la sostituzione di uno o più denti mancanti con l’installazione di un impianto endosseo su cui fissare le protesi.
Quando è necessaria l’implantologia
Quando il dente perso è uno solo (monoedentulia) il ricorso all’impianto è giustificato se i denti vicini sono integri o qualora il paziente preferisca mantenere i denti separati uno dall’altro, come quelli naturali.

Quando i denti mancanti sono molti
la valutazione circa l’inserimento degli impianti deve essere fatta tenendo conto dei molteplici criteri diagnostici che il dentista ha nel proprio bagaglio di conoscenze: lo stato di salute del paziente e della sua bocca, le condizioni delle gengive e dei denti rimanenti, la capacità di utilizzare una buona tecnica di spazzolamento, le condizioni dell’osso, la distribuzione dei carichi masticatori ecc…
Sulla base di tutti questi fattori il dentista elabora una strategia terapeutica adatta al paziente.

Nel caso di coesistenza fra denti naturali e denti protesici supportati da impianti, è molto importante che i denti naturali non siano mai connessi a denti supportati da impianti. Il motivo sta nel diverso comportamento fra radici naturali e impianti, quando sono sottoposti a carico masticatorio: la radice naturale subisce uno spostamento verticale 5/6 volte maggiore rispetto a quello dell’impianto.

Questo determina uno squilibrio che, col passare del tempo, può portare alla perdita di osso intorno all’impianto o, addirittura, alla perdita dell’impianto stesso.

I vantaggi
L’implantologia e l’applicazione di protesi fisse servono in primo luogo per ripristinare la funzione masticatoria e salvaguardare l’estetica del sorriso: devono infatti essere costruite  con una particolare attenzione alla corretta anatomia dentaria e all’uniformità di colore,per restituire funzionalità, bellezza e armonia al sorriso del paziente.

Le protesi fisse hanno anche lo scopo di impedire lo spostamento dei denti rimanenti verso lo spazio precedentemente occupato  dal dente o dai denti venuti a mancare.

< Torna all'elenco
NEWS

10/09/2015

BresciaMedica parla di periomedicine e invita medici e odontoiatri a scaricare le raccomandazioni
Un articolo dedicato all'evento e le raccomandazioni sulla p...
contattaci
Tutti i diritti riservati 2014 © Love My Dentist | Contatti | Privacy | Web credits
Seguici su Facebook